Ultima modifica: 11 marzo 2018

Internazionalizzazione

L’obiettivo è quello di contribuire alla costruzione di una consapevole cittadinanza europea in linea con le competenze chiave, favorendo una creazione consapevole del sé capace di approcciarsi ed accostarsi ad altre culture, attraverso azioni volte al:

  • potenziamento dell’insegnamento della lingua inglese nella scuola primaria e secondaria attraverso il metodo CLIL, acronimo di “Content and Language Integrated Learning”, indirizzato a far apprendere e usare la lingua straniera, in questo caso l’inglese, come strumento per veicolare i contenuti delle diverse discipline di studio in contesti comunicativi autentici. Il progetto si integra con la programmazione curricolare delle discipline coinvolte ed è svolto con la compartecipazione delle insegnanti delle materie interessate sia nelle scuole primarie sia nella scuola secondaria;
  • partecipazione attiva a reti di scopo legate all’internazionalizzazione e a percorsi condivisi a livello locale, regionale, nazionale e internazionale;
  • sviluppo di gemellaggi elettronici tra due o più scuole europee grazie all’applicazione delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione (TIC) (progetti eTwininng) con particolare riferimento all’adozione di azioni inclusive e di sostegno agli apprendimenti e alla motivazione;
  • supporto alla scuola per la gestione e il monitoraggio delle prove Invalsi in lingua inglese, previste a partire dall’anno scolastico 2017/2018.

Attività eTwinning

Metodologia CLIL