Ultima modifica: 19 aprile 2017

Organi collegiali

In questa pagina vengono illustrati i principali Organi Collegiali della scuola.

CONSIGLIO D’ISTITUTO

È l’Organo collegiale di indirizzo e di gestione della scuola. È composto dal Dirigente Scolastico membro di diritto, da rappresentanti degli insegnanti, dei genitori e del personale non docente.

All’interno delle sue funzioni assume decisioni in merito alla gestione finanziaria dell’Istituto, adotta il POF e delibera i Regolamenti, approva iniziative proposte dal Collegio Docenti o da Enti esterni alla scuola, concede l’utilizzo di ambienti scolastici a gruppi esterni per favorire il dialogo ed il confronto tra le varie componenti.

Le nomine dei vari consiglieri avvengono ogni tre anni con pubbliche elezioni.

Il Presidente del Consiglio di Istituto è un genitore.

Le riunioni del Consiglio di Istituto hanno luogo in orario non coincidente con quello scolastico.

Elenco componenti Consiglio di Istituto

CONSIGLIO D’INTERSEZIONE – CONSIGLIO D’INTERCLASSE

Riunisce gli insegnanti (Interclasse tecnica) e i rappresentanti dei genitori eletti di ciascuna classe o sezione, nell’ Interclasse plenaria, con il compito di formulare, discutere esprimere pareri, approvare proposte che possano integrare la programmazione didattica, gli interventi educativi, le scelte organizzative per il migliore funzionamento del servizio scolastico. Viene rinnovato annualmente.

CONSIGLIO DI CLASSE

Il Consiglio di classe negli istituti di istruzione secondaria è composto: dai docenti di ogni singola classe da quattro rappresentanti eletti dai genitori degli alunni iscritti alla classe dai docenti di sostegno in presenza di alunni H.

Il Consiglio di classe è presieduto dal Dirigente scolastico oppure da un docente coordinatore, membro del Consiglio, suo delegato.

Al Consiglio di classe compete la formulazione al Collegio dei docenti di proposte in ordine all’azione educativa e didattica, in particolare la definizione degli obiettivi minimi didattici e trasversali nonché la valutazione periodica e finale degli alunni.

Propone anche i progetti da svolgersi nelle ore di integrazione col territorio, stabilendone anche i criteri di valutazione.

Le competenze relative alla realizzazione del coordinamento didattico e dei rapporti interdisciplinari, alla valutazione periodica e finale degli alunni spettano al Consiglio di classe con la sola presenza dei docenti.

COLLEGIO DOCENTI

Composto da tutti i docenti in servizio è presieduto dal Dirigente Scolastico. Ha potere decisionale sul funzionamento didattico dell’istituto, con particolare riguardo alla programmazione educativa, sulla valutazione periodica dell’andamento complessivo dell’azione didattica, sull’adozione dei libri di testo, sui programmi di sperimentazione metodologica-didattica.

DIPARTIMENTI

I Dipartimenti verticali, quale articolazione del Collegio dei Docenti sono funzionali al sostegno della didattica e alla progettazione formativa. Partendo dagli obiettivi generali del sistema formativo, dai traguardi per lo sviluppo delle competenze e dagli obiettivi di apprendimento specifici per ogni disciplina, l’Istituto “Via delle Betulle” predispone una progettazione curricolare il cui fine ultimo è proprio quello di formare studenti che si avvicinino quanto più possibile ad un profilo comune. È stato, infatti, predisposto un curricolo verticale che tiene conto del percorso educativo degli alunni dai tre ai quattordici anni orientato a facilitare l’ingresso degli studenti nella scuola secondaria di secondo grado.

Protocollo dipartimenti disciplinari